Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Lavabo Montebianco Pozzi-Ginori


Il lavabo a colonna Montebianco, quello scelto da Alon e Betsy Kasha per la loro casa in Normandia, è un grande classico dei sanitari da bagno famoso nel mondo.

E’ quello che vogliamo se immaginiamo una stanza da bagno grande, con pavimenti e rivestimenti ricercati, accessori eleganti ma discreti, dove i sanitari in porcellana risaltano come sculture.

I sanitari devono essere moderni e efficienti e allo stesso tempo classici e intramontabili, di proporzioni perfette, forme ergonomiche, e devono avere la capacità di adattarsi ai tempi, alle mode e a tutti gli stili della casa.

Montebianco è il modello simbolo di Pozzi-Ginori e, anche se è uscito nel 1940, ripropone la sua eleganza senza tempo.

Pozzi-Ginori è storia dell’arte e del design italiani della porcellana da bagno. Le sue origini risalgono al 1735, quando il marchese Carlo Ginori dette inizio, fra i primi in Europa, alla creazione di splendidi manufatti in quel prezioso tipo di ceramica che allora era chiamato "l’oro bianco". La sua Manifattura di Doccia, a nord ovest di Firenze, divenne presto fra le massime d’Europa.
Nel tempo, con la Ginori si fusero altre manifatture ceramiche: prima quella di Giulio Richard, poi la Società Ceramica Italiana di Laveno, infine la Pozzi.

Con l’affermarsi dei metodi dell’industrial design, fin dal 1918 grandi designer hanno contribuito all’azienda: Giò Ponti, Guido Andlovitz, lo studio Nizzoli, Giovanni Gariboldi, Antonia Campi, Gae Aulenti, Paolo Tilche, Matteo Thun, Antonio Citterio. Pozzi-Ginori entra nella Sanitec Group nel 1994.

Più informazioni su Montebianco Pozzi-Ginori.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics