Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Camera da letto in poco spazio


Mia figlia voleva una camera tutta viola e abbiamo completamente sventrato e ristrutturato la mansarda (cosa abbiamo trovato dietro le mura è tutta un’altra storia), passando dal bambino all’età liceale per trovare uno stile che più si addice a quello che è adesso.

C’è decisamente poco spazio in questa camera da letto e presenta un sacco di sfide architettoniche. Il nostro piano di sopra è una mansarda grande. Qualcuno ha aggiunto un mezzo abbaino a un certo punto. I soffitti sono bassi. Non ci sono porte, senza armadi e con poche pareti. Ciascun lato del piano superiore dispone di una sala piccola, 10 metri quadrati, con i lati inclinati. Abbiamo fatto due camere per i ragazzi di necessità. Ognuna dispone di un letto matrimoniale, una scrivania, una cassettiera e delle mensole incassate nel muro.

Abbiamo iniziato con il colore della vernice. Ho trovato più facile dare ai nostri figli delle scelte che ho potuto sostenere, per cui per ogni articolo ho raccolto tre o quattro opzioni che ho trovato accettabile e nel mio budget. Ho preso quattro campioni di pittura in varie tonalità di viola e li abbiamo dipinti sulle pareti tutti insieme.

Poi abbiamo detto a nostra figlia di scegliere quello che le piaceva di più. Ha preso il suo tempo, guardando i colori in tempi diversi. E’ stato divertente vederla immaginare il suo spazio. Ho fatto la stessa cosa con le tende, la scelta di campioni di tessuti diversi e tutto quello che le permetteva di fare la scelta finale.

Una volta che aveva scelto diversi oggetti lilla, le ho chiesto di scegliere un colore contrastante. Da lì ho cercato un copripiumino che aveva del blu e del viola per mettere le cose insieme.

Una volta che avevamo scelto le grandi voci per i mobili più importanti, ho trovato un sacco di piccoli accessori per mettere le cose insieme e rendere il poco spazio più grande per lei. Ha scelto la tenda e mi piace come si è creata degli angoli per piccoli oggetti per lei preziosi. C’è la sua collezione di fate sul davanzale della finestra (a loro piace l’aria fresca e la luce, si sa). Ci sono piccoli animali gomma giapponesi in una scatola di sigari. Animali in panno ed elfi vivono in armonia in una casa di legno costruita e dipinta insieme a lei l’anno scorso. Anche i suoi libri sono disposti in modo da mostrare le foto di classe e gli oggetti preferiti.

Non ho intenzione di chiedere che sia sempre così ordinato, ma per ora la sua camera da letto va benissimo. Libri e progetti di maglie ovunque sembrano essere il problema più grande, quindi non posso davvero lamentarmi di questo. C’è sempre una pila di cinque o sei libri accanto al letto e uno o due progetti di maglie in corso. E’ stato molto divertente creare uno spazio personalizzato tutto per lei e scegliere quello che riflette la camera da letto della ragazza che è adesso.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

1 Commento

Real Time Web Analytics