Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Cucina piccola con più spazio


Quando ho iniziato la caccia per un appartamento a Milano sapevo che probabilmente avrebbe avuto una cucina piccola e lo spazio ridottissimo per gli elettrodomestici. Ho avuto fortuna: la mia cucina ha effettivamente un frigorifero di dimensioni normali e ha anche un forno.

Vedi anche: Carrelli bar per una bella bevuta
–> Frigorifero colorato: arcobaleno in cucina
–> Spazio e dimensioni di una casa: da piccola a grande!

carrello

 

(Sì, ci sono persone a Milano che pagano un sacco di soldi per affittare appartamenti senza forno). Non ho neanche 9 mq disponibili ma ho visto altre case che ne avevano anche meno, con il frigorifero da bar e un microonde nella stanza principale. Ma sono riuscito a migliorare significativamente il piano di lavoro e la disponibilità di ripostigli con una semplice aggiunta: un carrello.

carrello2

Quando ho visto il layout dei miei armadietti, il lavandino e i fornelli lungo una la parete, con il frigo ad angolo–l’idea del carrello si è immediatamente affacciata in mente, perché non ho trascorso cinque anni della mia vita a lavorare per Arredare Casa per niente. E lasciatemi dire che questa aggiunta è stata un vero e proprio salvavita.

Oltre alle sue piccole dimensioni, la mia camera da cottura (come la chiamo io) non ha neanche pensili e cassetti. Come si fa senza pensili, armadi, stipetti, cassetti e ripiani? Questo dovrebbe essere contro la legge. Ma, tuttavia, la mia cucina, anche se ha due pannelli che sembrano degli sportelli, non dispone di armadietti. Non l’avevo nemmeno notato finché non mi sono trasferito ma ho subito capito che era un problema. Dove metti i piatti e i bicchieri? Li metti sul ripiano di un’altra stanza per vederli tutti?

carrello3

Per una cucina piccola con più spazio inserisci un carrello… con i cassetti! Quello spazio benedetto è altamente organizzato ed è anche stracolmo di posate, cucchiai di legno e altri utensili utili (che è bello e forse merita un post laudatorio tutto suo proprio). La parte inferiore del carrello ospita una pila di libri per cucinare (va bene, sono libri di cocktail), un perno per il rotolo di carta (che non si inserisce e per questo ha un posto speciale) e un paio di cestini che funzionano, essenzialmente, come due spazi più. Neanche a dire che anche il frigorifero funziona da ripiano… per le bottiglie!

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics