Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Poltrone classiche comode, eterne ed eco-friendly


Adoro le poltrone, le uso ma non le compro. Perché? Il motivo è semplice: ho già due bellissime ed enormi poltrone classiche che ho ereditato dalla mia nonna e sono degli anni Cinquanta.

Però ho visto molti prodotti, sedie e poltrone, eco-friendly, e molte di loro sono belle, ben fatte, solide e molto eleganti. Ma queste sono il massimo del confort, fanno pensare subito a leggere un buon libro con una tazza di caffè caldo confortevole o, in questa stagione, con un bel tè freddo. Non sono rivoluzionarie, non somigliano a un baccello, un uovo o qualcosa di strano, ma fanno pensare che sono destinate ad essere usate in modo rilassato, per essere utilizzate ogni giorno. Mi piacciono.

Progettate da Donna Wilson, si chiamano Eadie e sono fatte a mano con intelaiatura in legno da recupero riciclato e spiaggia solido e struttura in legno multistrato e solo fibre naturali come la lana, il crine di cavallo e un grande cuscino di piuma. Questo significa anche che non contengono i petrolchimici presenti nella schiuma e non sono ignifughi come i tessuti utilizzati in gran parte del moderno mercato di massa di mobili (come la maggior parte dei mobili che circola).

Eadie è costruita su misura e al dettaglio costa circa $2.900, quindi è sicuramente un investimento. Tuttavia, come ho detto, ho ereditato una stupenda e imbottita "seduta da lettura", come la chiamava lei, di mia nonna, fatta in modo artigianale e sicuramente classica. Quando si pensa a quanto può durare un mobile di qualità, anche le poltrone, si deve mettere davvero il cartellino del prezzo in prospettiva.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics