Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Gatti fuori casa al guinzaglio?


E’ possibile addestrare il vostro gatto a camminare al guinzaglio anche molto lontano da casa.

Lo dice The New York Times. E infatti, può anche essere un bene per loro, soprattutto se hanno problemi comportamentali. I gatti sono dei cacciatori nati e permettere loro di guardare e controllare quello che si muove in mezzo alla natura può aiutare a bruciare un eccesso di energia felina. Non sono sicuro però che sarei pronto a fare un passo più vicino alla linea sottile che divide amanti degli animali e il gattaro pazzo…

Ricordo che quando sono andato a New York molti anni fa, c’era un uomo che camminava con il suo gatto al guinzaglio a Central Park. Ero molto stupito. Ho provato a farlo una volta con il mio gatto quando avevo dodici anni, ma si rifiutò di muoversi una volta al guinzaglio. Il gatto nel parco è stata una storia completamente diversa, però. Si stava godendo la sua camminata, e in qualche modo, nonostante tutti i pedoni e i cani, è rimasto calmo come un cetriolo..

E voi? Lo fareste? Avete mai provato? In caso affermativo, qual è stata la vostra esperienza? Il vistro domesticissimo gatto era impaurito a stare fuori casa–e magari così lontano da casa?

Ti interessa anche...

Link personalizzati

2 Commenti

  1. Rimuovere i peli di gatto e di cane da divani, tappeti e moquette | Arredare casa scrive:

    [...] Una casa con 3 gatti e 1 cane da coccolare ha i suoi vantaggi, ma ha anche i suoi peli. Sono sicuramente grato per pavimenti in parquet dove i peli e la lanugine non attaccano, ma per quanto riguarda il divano, le sedie, i vestiti, i tappeti e le tende? [...]

Real Time Web Analytics