Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Come sopravvivere alla convivenza in un appartamento piccolo


Come sopravvivere alla convivenza? Ci sono una manciata di cose che, se fatte di tutti i giorni, possono davvero rendere il vostro appartamento piccolo un luogo più felice (oltre a mettere un piccolo giardino in pallet).

cond2

 

Se si condivide la casa con qualcuno, che sia un partner o un compagno di stanza, si dovrebbe fare un paio di cose ogni giorno.

–> Un piccolo loft pieno di colore in Olanda

Rispettate lo spazio a vicenda
E’ importante indicare quali spazi individuali ha ogni persona quando tutto è ristretto e compresso in pochi metri quadri. E’ quindi ancora più importante il rispetto delle aree altrui dopo che le zone sono state decise. In fondo siamo tutti animali territoriali, chi più chi meno.

Credo che una delle cose più importanti da stabilire sia una zona che è al 100% dedicata agli oggetti personali.

"A volte abbiamo tutti bisogno di una zona tutta propria, anche nel monolocale. Per quanto non vediamo l’ora di trascorrere giorni interi con qualcuno che si ama, per esempio, abbiamo anche bisogno di un paio d’ore da soli, ogni tanto. Questo è il bello di vivere in città perché si può sempre andare al bar d’angolo per un caffè per un’ora o fare una passeggiata in centro. Bisogna rispettarsi a vicenda, mettere sempre le cuffie per sentire la musica o vedere un film, mettere le cose via dopo il loro utilizzo e mantenere il posto in ordine!"

bagno piccolo

In un appartamento piccolo condiviso prendetevi del tempo separato quando ne avete bisogno. Quando si sta insieme tutto il giorno tutti i giorni si può avere l’impressione che le pareti vi chiudano dentro, specie se è un monolocale. Una delle migliori cose che si può fare allora è quella di prendere tempo per se stessi per ricaricarsi. Sia che partecipiate alle attività o a degli hobby al di fuori della casa, o semplicemente vi va di fuggire nella vostra area personale, del tempo lontano e separati potrebbe rendere la condivisione molto più ricca.

–>10 idee per piccoli spazi: consigli per allargare la casa

Bisogna investire anche nella cura di sé e stare attenti se le batterie della nostra energia si stiano scaricando.

"Una cosa che ho imparato è che lo spazio fisico è meno importante (almeno per me) di uno spazio mentale. Se siamo d’accordo di avere un po’ di tranquillità in modo da poter leggere, per esempio, o ascoltare la musica, non importa quanto vicino sia fisicamente l’altro, ma quanto si rispetta anche il silenzio."

I piccoli peccatucci possono trasformarsi in grandi lamentele quanto più a lungo si trascorre del tempo e e quanto più ristretto è lo spazio.

"Inizialmente, la cosa peggiore per me era pensare che quando uno di noi si svegliava presto per andare a scuola, lavorare, ecc, l’altra persona sarebbe stato disturbata. Ma in realtà, ora serve come un ottimo modo per passare mezz’ora insieme, per esempio facendo colazione con calma.

–>Home office: un modo decorativo per tenere in ordine file e stampante?

cond

Altra cosa importantissima in un appartamento piccolo è l’ordine.

Nel passato per esempio io o mi prendevo il tempo per pulire tutto in una sola volta, o non sollevavo nemmeno una scopa; non c’era via di mezzo. Ma la verità è che riordinare un po’ almeno a giorni alterni rende la vita migliore e, quando si condivide un appartamento piccolo con qualcuno, può rendere il vostro rapporto migliore. E se tutti condividono il concetto che si deve fare un poco di pulizia di tutti i giorni, la casa avrà bisogno di un minor numero di grandi sessioni una volta a settimana.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics