Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Senza aria condizionata: 16 consigli per stare freschi in casa


Comincia a fare caldo e si pensa all’aria condizionata o ai ventilatori in casa perché nella stagione a cui si anela nei mesi più scuri e più freddi dell’anno la situazione negli appartamenti non raffreddati può diventare difficile.

La vita in casa rallenta un po’ perché si sta più fuori, tranne quando le temperature davvero alte vi costringono dentro. Se la vostra casa non dispone di aria condizionata, o se si sceglie di evitarla il più possibile, la situazione può essere davvero difficile, soprattutto quando si tratta di dormire un sonno riposante.

Fortunatamente i nostri lettori sono venuti in soccorso con una lunga lista di consigli che vanno da quelli assolutamente eccentrici (ma giuro che funzionano!) a quelli più semplici, buone vecchie idee di senso comune.

1. Congelare una bottiglia di 2 litri d’acqua. Metterla in una federa e tenerla al petto come un orsacchiotto. Se si raffredda la parte centrale del corpo si raffreddano le estremità di conseguenza. Il mio compagno di stanza lo chiama "bambino di ghiaccio".

2. Ho un paio di vecchie bottiglie di plastica nel congelatore riempite per tre quarti di acqua. Quando è molto caldo riempo il resto delle bottiglie con acqua del rubinetto e le porto a letto con me, come fossero una "borsa dell’acqua calda", una boule in senso inverso. Ne metto una dietro la schiena e metto l’altra in un asciugamano davanti e sono abbastanza a posto.

3. Quando ero più giovane la mia camera da letto era al piano di sopra e non aveva nessun calorifero in inverno, niente aria condizionata in estate, ma ho amato la privacy! Nelle notti più calde usavo semplicemnte dei grandi ventilatori e una bottiglia a spruzzo riempita con acqua fredda. Quando avevo molto caldo mi spruzzavo con un po’ d’acqua fresca e lasciavo che l’aria dalla ventola mi raffreddasse.

4. Mia suocera è cresciuta in Sardegna senza aria condizionata e cospargeva di borotalco le lenzuola. Ora ha l’aria condizionata in casa ma ancora mette il borotalco sulle lenzuola nel periodo estivo.

5. So che questo suona strano, ma non ho mai avuto un condizionatore d’aria e quindi ho dovuto trovare dei modi per raffreddarmi. Il mio modo è sempre stato darmi i brividi. Mi basta usare i polpastrelli delle dita per sfiorarmi su e giù lungo le braccia ed entro un minuto ho i brividi. Solitamente è sufficiente a farmi addormentare subito.

6. Il mio consiglio pazzo funziona solo per le persone con i capelli lunghi: uso la treccia di capelli, allento la treccia in basso e riempo i miei capelli con cubetti di ghiaccio, blocco le estremità delle trecce in alto e tengo i cubetti fermi sulla testa. Ho vissuto in una famiglia dove mio padre veniva ogni notte a spegnere i ventilatori per risparmiare energia elettrica!

7. Un’idea di quando i britannici stavano in India. Immergevano la punta delle tende in stoffa leggera di lino o di cotone in grandi secchi di acqua e lasciavano le finestre parte. Basta una brezza leggera per raffreddare la stanza. Ovviamente il consiglio non funziona nelle notti con l’aria totalmente immobile, ma funziona benissimo anche con la brezza più leggera: le tende lavorano come degli stoppini.

8. Consiglio vivamente delle stuoie di bambù. Ce ne sono sottilissime e sono molto più fresche delle lenzuola di cotone. Ce sono sottili stuoie di bambù specificamente progettate per dormire in Chinatown. Ce ne sono anche di speciali per il vostro cuscino. Mia madre me ne ha riportate da Hong Kong e queste, insime a agli asciugamani bagnati che tenevo in frigorifero, mi hanno salvato la vita nelle notti caldissime e afose di Milano.

9. C’è qualcosa che può aumentare la potenza di una doccia fredda: il sapone liquido alla menta piperita. Il sapone liquido è caricato con olio di menta piperita, al punto che il mentolo ha in realtà un effetto di raffreddamento sulla pelle, che dura circa mezz’ora e vi aiuterà ad addormentarvi.

10. Se è più fresco di notte fuori che dentro mettete il ventilatore alla finestra: la camera da letto diventa fredda e il dolce suono della ventola mi aiuta ad addormentarmi più rapidamente, e inoltre tiene lontano le zanzare.

11. Avvolgo un impacco di ghiaccio in un asciugamano e lo metto sotto la mia schiena per un po’ appena vado a letto. Anche se si scioglie durante la notte, è ancora freddo per almeno 8 ore e sicuramente aiuta a diminuire il calore del corpo che diventa non dicro freddo, ma fresco.

12. Quando ero incinta facevo una doccia tiepida con la camicia da notte e andavo a letto bagnata fradicia con la ventola che soffiava su me. Misure drastiche per tempi drastici. Ha funzionato molto bene. Nelle notti peggiori, mi alzavo nel cuore della notte e andavo di nuovo sotto la doccia. In tempi meno drastici, non dimenticate di usare un materasso senza fibre sintetiche, oltre a lenzuola di lino o cotone leggero.

13. Mettete un blocco di ghiaccio in una pentola abbastanza grande per catturare il volume fuso di acqua di fronte al ventilatore. Aria condizionata senza spendere troppo!

14. Finestre chiuse e tende tirate di giorno, la casa deve rimanere il più possibile al buio, e finestre aperte di notte. Questo aiuta molto. E un bel ventilatore accanto al letto… Io metto anche l’amaca sul terrazzo, si sta benissimo, ma a Palermo dove vivo non ci sono zanzare perché c’è spesso al brezza.

15. La chiave non è ciò che si fa di notte, ma come si tiene la temperatura in casa di giorno. L’importante è non far riscaldare troppo la casa durante il giorno. La notte poi tenete sempre le finestre aperte, magari con le zanzariere.

16. Trovo che la doccia, non importa quanto sia fredda l’acqua, aumenti ancora l’umidità del mio posto. Così ho optato per i bagni freddi. Oh, e ghiaccioli nel caffè della mattina:)

L’anno scorso ho messo in pratica qualcuno di questi consigli e ha funzionato. Non posso tenere sempre accesa l’aria condizionata o i ventilatori in casa, visti i costi dell’energia elettrica. Condividete i vostri trucchi per non accendere l’aria condizionata e avere la casa fresa anche in piena estate!

Ti interessa anche...

Link personalizzati

4 Commenti

  1. Perché lasciare l'aria condizionata o il climatizzatore accesi | Arredare casa scrive:

    [...] maggior parte delle persone decide stare senza aria condizionata in casa e di spegnere il condizionatore d'aria o il climatizzatore, negli appartamenti moderni, quando [...]

  2. Come stare freschi senza condizionatore d'aria | Arredare casa scrive:

    [...] già dato 16 consigli di come sopravvivere in casa con questo caldo senza aria condizionata. Perché forse state cercando di risparmiare denaro. Forse il vostro condizionatore è [...]

  3. A+ scrive:

    Consigli utili, grazie! Quello dei cubetti di ghiaccio nei capelli è estremo però haha ^^

Real Time Web Analytics