Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Luci di Natale: cose da non fare


Ho già parlato dei regali di Natale per i bambini, se saranno troppi, ma ci sono anche cose da non fare riguardo le luci di Natale. Infatti non capisco le persone che dicono le lucine le mettono di buon umore.

Ovviamente deve pagare qualcun altro per acquistarle, tenderle e poi riporle, perché una buona illuminazione natalizia è una delle grandi preoccupazioni delle feste. Ma si può rendere l’intero processo un po’ più facile se si tengono a mente alcuni di questi semplici consigli.

NON comprare troppe luci troppi o troppo poche. Pianificate in anticipo e prendete solo quello che ti serve. Per l’albero di Natale un filo con 300 lampadine sono sufficienti.

Essere un buon vicino. Questa guida al galateo dell’inverno comprende un paio di consigli su come mantenere la pace con la illuminazione festiva in una zona illuminata per questa stagione.

NON avere un incidente. Quando stai mettendo i fili esterni vecchi e li tiri fuori da dove sono sono riposti, elimina le lampadine rotte e sostituirle subito per non fare bruciare l’impianto.

Siate creativi con il fai da te della vostra illuminazione. Arrotolate le lucine intorno a una corda per esempio.

NON tirate troppo il filo delle lampadine. In caso usate le prolunghe.

Non farsi prendere alla sprovvista da una fattura di importo elevato
. Illuminare la vostra casa come Las Vegas non è a buon mercato. Usare un calcolatore di costo energetico per stimare il denaro extra che dovrete sborsare in bollette per finanziare il display di festa.

PRENDETE le lucine a basso consumo energetico
. Quelle a LED durano più a lungo, brillano di più e consumano meno energia rispetto alle lampadine tradizionali. Le luci di Natale a energia solare costano un po’ di più, ma non hanno bisogno di fili per collegarsi e si accendono automaticamente di notte e si spengono all’alba.

NON lasciare le luci accese tutto il giorno. Usate un timer. Avrete sono lampadine che si accendono al crepuscolo e si spengono nelle prime ore del mattino.

NON lasciare le luci fuori troppo a lungo dopo le vacanze. Sole, vento, pioggia, neve e fanno pagare il pedaggio sulle lucine di Natale. Più a lungo si lasciano, prima dovrete sostituirle.

Riponete i fili in un luogo buio, quando le vacanze sono finite. Rosso, verde, luci blu e viola, in particolare, perderanno il loro colore perché si sbiadiscono.

Tenere i fili districati quando non sono in uso. Un vecchio barattolo di caffè intorno cui arrotolarle (come vedete nella foto) vi salverà in futuro dal mal di testa di dipanare i grovigli quando tornerà la stagione delle vacanze l’anno prossimo.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

1 Commento

Real Time Web Analytics