Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Come si fa a scegliere la luce da bagno giusta


Come si fa a scegliere la luce da bagno giusta? Abbiamo parlato del bagno: piccolo senza finestre, ristrutturarlo con lo schema di posa delle piastrelle e così via. Dal momento che questo è il luogo dove ci prepariamo per la giornata, l’illuminazione può creare o distruggere il nostro look.

luce bagno

 

Ecco come si può sposare bellezza e funzionalità al momento di scegliere quello che vi serve per il vostro bagno rinnovato di recente.

Ecco una illuminazione fatta di 3 luci con globi chiari, la base di smalto bianco e finiture ottone antico da installare sopra il lavandino. Per la illuminazione ambientale una lampada a compana in nero opaco. Come caratteristica bonus extra un piatto interruttore a pulsante in ottone per rafforzare il tocco vintage dello spazio.

La migliore illuminazione
I bagni hanno bisogno di più fonti di luce. Una combinazione di 3 tipi di base–ambiente, sul lavandino e spot-–è l’ideale. La luce naturale, però, vince sempre. Se si riesce a creare lo spazio per una finestra in bagno (anche se è solo in vetro smerigliato), allora si sta installando la migliore illuminazione c’è. In caso contrario, ci si basa su questi:

Compito della illuminazione: Avrete bisogno di illuminazione mirata diretta. Ad esempio, una luce vanità a parete è necessaria quando si indossa il trucco o fa la rasatura. Idealmente le applique dovrebbero essere montate su entrambi i lati dello specchietto di cortesia (e talvolta sopra) per eliminare le ombre sotto gli occhi, le guance e il mento. A seconda dello spazio tuttavia, questo non è sempre possibile e ci si dovrà adattare con la luce sopra il lavandino.

Illuminazione ambientale: E’ anche fondamentale avere l’illuminazione generale bagno per illuminare tutta la stanza, soprattutto quando c’è poca luce naturale. Questo è fatto meglio in modo indiretto–come quello di avere una plafoniera in aggiunta alle vostre applique vanità. L’illuminazione ambientale può essere di luci a incasso, lampadario, tutto va bene basta dia luce a tutto lo spazio.

Spot: Questo è quel qualcosa in più per riempire le ombre e attirare l’attenzione su eventuali caratteristiche degne di nota in bagno: il quadro della parete o le piastrelle, per esempio. Se si vuole aumentare la funzionalità trovare luci che ruotano.

Sorgenti luminose e Lampadine
Le vecchie lampadine sono state sostituite da lampadine più efficienti fluorescenti compatte (CFL), più recenti lampadine a diodi emettitori di luce o LED. Nel frattempo, le luci a LED sono sempre più popolari per l’illuminazione bagno. Sono ottime per la capacità di oscuramento, consentendo di regolare la luce in base a quello che stai facendo.

Volete un look integrato? Scegliete un armadietto dei medicinali che è dotato di illuminazione magari, una luce Led a striscia.

Posizionamento della illuminazione per una luce da bagno giusta
Dopo aver selezionato il quanto di illuminazione che si desidera e il tipo di candelabri si compra, è il momento di assicurarsi che le misure siano corrette.

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics