Arredare Casa: essere felici, una stanza alla volta

Come scegliere il colore giusto in cucina


Non ci sono regole su quale colore è giusto in cucina, ma ci sono alcune generalizzazioni. Il verde contrasta bene con i toni del legno ed è una scelta versatile per una cucina, per esempio. Il rosa non è particolarmente adatto, ma è originale. Infine, quando niente sembra avere senso, c’è sempre il bianco pulito.

abc

Fare le scelte dei colori più appropriati per la vostra casa a volte può essere intimidatorio, soprattutto se queste scelte sono collegate ai cartellini dei prezzi. La maggior parte delle selezioni di colore, dal pavimento al soffitto, può sembrare troppo permanente, come per le piastrelle, e molto costosa, come per i pensili. L’ispirazione per la scelta può venire da qualsiasi parte, ma non tutti i toni e le sfumature funzionano bene ovunque. Il trucco è trovare quello che va bene per voi e per la vostra stanza. Abbiamo messo insieme un elenco di suggerimenti da considerare per scegliere il colore giusto in cucina, quello "nessun rimpianto", per intenderci.

1. Scegliete i colori che amate e che vi corrispondono emotivamente. Il giallo intenso in cucina potrebbe essere tonificante per una persona e folle per un altro.

2. Non abbiate paura di usare la tinta più luminosa o più satura in cucina. Di solito c’è poco spazio sulle pareti e il colore della pittura diventa un bordo intorno ai pensili, gli armadi, gli elettrodomestici. Il colore giusto può far risaltare questi elementi, come la cornice adatta per le opere d’arte.

3. Siate pronti a essere flessibili e scendere a compromessi. Man mano che passate attraverso il processo di selezione di tutte le tinte, le sfumature e le finiture, il piano sarà costantemente rivisto.

cucina senza.5

 

4. Scegliete un elemento sulla tavolozza delle pitture, ma non comprate niente fino a quando gli altri elementi non sono stati scelti. Ad esempio, utilizzare piastrelle dipinte a mano come fonte di ispirazione, ma non fate acquisti fino a quando sapete come coordinare soffitti e pavimenti

cucina lusso5. Cominciate con l’elemento meno flessibile e abbinate gli altri. E’ molto più facile armonizzare pensili o pareti al granito per terra o alle piastrelle che viceversa.

6. Non sottovalutate l’illuminazione. Guardate tutte le pitture e le finiture scelte alla luce del giorno e alla luce artificiale che ci sarà in quel particolare ambiente. Un azzurro o dei verdi potrebbero apparire freschi alla luce del mattino, ma opachi con un LED

7. Per pavimento e soffitto l’approccio più sicuro è quello di mantenere una tonalità neutra e versatile. Questo è importante se non si desidera sostituire tutto quando i trend cambiano di nuovo.

abcd8. Quando si scelgono pensili e armadi per scegliere il colore giusto in cucina considerate le sfumature del legno. Alcune sono più calde (come il pino), alcune più fredde (come il noce) e una pittura di una certa tinta può accentuare questo. Inoltre, legni come l’acero possono essere smaltati, alterati o verniciati per una maggiore varietà.

9.  In una cucina, scegliete il piano di lavoro prima e poi abbinate il resto. Questo segue la nostra regola sulla selezione dell’elemento più "difficile" prima.

 

Ti interessa anche...

Link personalizzati

Real Time Web Analytics